Rigore è quando arbitro fischia (sottotitolo “La Crisi”)

Quando inizia una crisi un po’ tutto concesso
quasi come a carnevale
Quando è in corso una crisi dimentico tutto
e posso farmi perdonare.

(Bluvertigo 16, 8-12)

Recita un vecchio proverbio islandese “Anche le scimmie cadono dagli alberi”, nel senso che anche i migliori falliscono… figurati gli altri. A breve cadrà l’ennesimo governo (in Italia è più facile vedere cadere un governo che una stella la notte di San Lorenzo, ndr), comunque speriamo cada nell’area della Juventus così perlomeno non fischieranno il rigore.

L’aria che tira in questi giorni è quella tipica della resa dei conti pre-elettorale. “E’ colpa tua!” “No, è colpa sua!” “Sbagli, la colpa è di Alfredo!!”. Tutti contro tutti con tutti al 25%. Come quello che dopo uno stupro di gruppo dice “Si, ma io non sono venuto!”.

Anche la macchina del fango (che è un po’ come la macchina del fumo ma senza il chitarrista che fa l’assolo) è vittima di un attacco trasversale:

(Anche quelli del Sel hanno detto qualcosa a riguardo ma il portavoce era Nichi Vendola e non si è capito un cazzo).

Se va tutto a bagasce nei modi e nei tempi stabiliti potremmo tornare alle urne addirittura in Dicembre, ma non scrivete la letterina a Babbo Natale chiedendogli un governo stabile, nella foga di esaudire il desiderio potrebbe decidere di eliminare voi.

Annunci

Analisi del voto

Mi sono preso qualche giorno, qualche ora e qualche minuto di tempo per non incorrere nel solito errore di commentare le cose più con la pancia che con la testa.
Un’analisi a freddo di quello che l’elecscion dei 2013 ci ha portato in dote, a tre ore dai pasti e con tasso alcolemico pari a 0,0 g/lit.

Ma porca troia.

Ripensaci Silvio!

D’ora in poi a chi daremo la colpa dei nostri fallimenti?

Ripensaci Silvio

Se muoio non resuscitatemi

La maggioranza approva il disegno di legge sul biotestamento, si potrà morire solo nei giorni feriali, di morte naturale/violenta, previa richiesta scritta, in bollo, da presentare all’ufficio anagrafe del vostro comune di residenza due settimane prima della dipartita.

Viste le abitudini di certi nostri parlamentari è gia tanto che non abbiano approvato il tastamento biologico.

Love is in the hair

Slogan avanguardista #4

Carlo Giovanardi è lesbico.

Di insana ed esile Costituzione

l’Italia è una repubblica democratica, fondata sul lavoro… di bocca. La sovranità appartiene al Popolo della Libertà, che la esercita nei festini e nei bunga bunga.

Effettivamente “fondata sul lavoro” e basta è anacronistico e “nelle forme e nei limiti della Costituzione” è frustrante.

Federalism Unavailable

Ops

Popolino della Libertà

da qui via qui

335.15.00.431 telefonare ore petting

La Procura aveva pubblicato solo le ultime tre cifre, Annozero ha mostrato le prime nove ed ecco il patatrac… ora tutta Italia conosce il numero di cellulare del PresDelCons.

Ho provato a chiamarlo per complimentarmi per la bella vittoria del Milan sul Bari ma niente, irraggiungibile.
Gli ho lasciato un messaggio in segreteria:

per 1.500 euro mi maschero da Antonio Di Pietro e mi faccio sculacciare dalla Santanchè davanti a Lele Mora vestito da Gullit“.

Nel mentre, dalle pagine del sempre equilibratoIl Giornale“, lo stesso Berlusconi fa sapere che è disposto a farsi processare ma solo nello studio di Forum da giudici femmine, super maggiorate, nude e con Bruno Sacchi legato ad uno spiedo con una copia dell’Unità tra i denti.

Per fortuna in Italia c’è la chiesa. Un deciso e (assai) critico comunicato del Vaticano condanna il premier reo di aver usurpato la supremazia della Santa Sede in materia di pedofilia.

Ma non tutto il male viene per nuocere! Se cercate casa a Milano Due sappiate che si sono liberati sette appartamenti
… e se siete veramente cazzuti potete anche risparmiare qualcosa sull’affitto tirando in ballo la dissolutezza dei precedenti locatari.

La sinistra? Pippe.