Rai ahi ahi ahi

Stralci dell’esaustivo articolo di Curzio Maltese sull’annosa questione dei compensi Rai.

su Brunetta/Fazio/Crozza
Renato Brunetta è riuscito a bloccare i contratti Rai con Maurizio Crozza e Roberto Benigni. Vale a dire, il meglio che la televisione italiana riesce a esprimere fra tanta spazzatura. A Mediaset possono festeggiare. In questi giorni si firmano i contratti pubblicitari e l’assenza di due campioni di ascolti come Benigni e Crozza dai palinsesti della concorrenza è una bella notizia per le tv di Berlusconi.

su Augusto Minzolini
Augusto Minzolini, che ha portato il telegiornale ai minimi di ascolti, procurato alla Rai una multa record di 350 mila euro per violazione del pluralismo ed è stato infine premiato, per servigi resi (non agli spettatori), con la nomina a senatore nelle liste berlusconiane, dove continua a prendere 13 o 14 mila euro al mese dalle nostre tasse.

su Beppe Grillo
Quanto a Beppe Grillo (che si vantava di prendere dalla Rai 350 milioni di lire per una singola ospitata al festival di Sanremo. L’equivalente di 393 mila euro di oggi), per un giorno, siamo alle comiche. D’accordo che in Italia la coerenza non è la prima cosa e il Paese vive di memoria corta. D’accordo che quando c’è da dare una mano a Berlusconi, nei fatti, il “Che” Beppe non si tira mai indietro, Ma il pioniere dei mega compensi Rai che definisce il contratto di Fazio “un insulto alla condizione del Paese e ai lavoratori Rai”, perdonateci, non si può sentire.

>> Leggi l’articolo completo <<

Annunci

Santi Licheri si rivolta nella tomba

Una di queste affermazioni di Marina Villa è vera:

  1. Sono terremotata.
  2. Sono aquilana.
  3. L’Aquila è ricostruita.
  4. Sono una commerciante di abiti da sposa.
  5. Peso più di 90 Kg e ho una capigliatura orrenda.

sotto la performance della Villa a Forum (25/03/2011)

per vedere la performance della Villa andate direttamente sul sito di Repubblica.Tv perchè il video su YouTube è ormai introvabile per questo, questo e quest’altro motivo:

Dietrologia spicciola

La scomparsa di PietroO guerrieroTarricone non è stato un incidente, serviva una morte eccellente per coprire la notizia della condanna del buon Marcello Dell’Utri… un rettangolino in terza pagina.

Il dietrologo Maurizio Pignatta

Marrazzo 90210

Brenda dava sicuramente fastidio a qualcuno, per questo è uscita improvvisamente dalla serie”

Afferma uno dei legali dell’attrice statunitense Shannen Doherty alla rivista scandalistica “Italia: pizza, mandolino e sesso a pagamento

Non c’è due senza La 7

Piero Vigorelli, fedelissimo del presidente Berlusconi, è il nuovo presidente della Timb, la società che possiede le frequenze de La7 e Mtv… non ci resta che il porno.

UPDATE: per approfondimenti suonare Barbareschi.

I don’t understand

I quarantanni di Democrazia Cristiana, i quindici anni di Berlusconi e gli ultimi due Festival di Sanremo dimostrano che in Italia il voto popolare è controproducente.

La maggioranza è troppo stupida e la minoranza troppo saccente.

Lo pensa anche Travaglio che battibeccando con Santoro afferma:

Non nutro la tua (di Santoro, nda) stessa fiducia nel “pubblico” che saprebbe tutto e riuscirebbe da solo a distinguere ciò che è vero da ciò che è falso.

Intanto Berlusconi si scaglia contro la corruzione imperante e dice:

Dobbiamo tornare allo spirito del ’94, quando è nata Forza Italia… e Dell’Utri grida presente!

Per fortuna c’è Minzolini.

Silvio, Rosy e l’amore catodico

Quando lei è in televisione lui chiama sempre.

BALLARO’

PORTA A PORTA

Vanity affair

Va bene… Silvio avrà anche corrotto giudici e pagato escort ma avete visto i calzini di Mesiano? Quello è il vero misfatto!

Quelli che il playback

Berlusconi, Mauro e Marzullo

Esibendo un’insolita coerenza, il premier Silvio Berlusconi ospite del programma notturno Sottovoce, alla richiesta di Gigi Marzullo “Si faccia una domanda e si dia una risposta” ha ribattuto “Non rispondo a un evasore fiscale“.