Playlist #42

Altre dieci canzoni che ascolto fino alla fine:

  1. MUSICA PER ORGANI CALDI – Pigneto Chic
  2. QUEEN – Keep Yourself Alive
  3. MANNARINO – Me so’mbriacato
  4. AMERICAN AUTHORS – Best Day Of My Life
  5. SPAZIOBIANCO – Lui e Lei
  6. FRENCH STYLE FURS – Turn or Burn
  7. LO STATO SOCIALE – Quello che le donne dicono
  8. LUCKY ELEPHANT – Reverend Tisley & His Magic Lantern
  9. FABI SILVESTRI GAZZE’ – Life is sweet
  10. DAMON ALBARN – Mr. Tembo
Annunci

Rock’n’roll robot

Dopo anni di rullate approssimative su pelli di batterie da robivecchi, pennate rustiche su chitarre polverosamente scordate e un buon centinaio di concerti gustati e/o sopportati, credo di essere riuscito a sviluppare un certo senso critico.

Una cosa è certa: preferisco di gran lunga l’originale corrotto al copia/incolla virtuoso. Quelli che hanno imparato così bene l’assolo di Jimi Hendrix da copiarne pure gli errori finiranno all’inferno nel girone dei fans di Trucebaldazzi.

Playlist #41

Altre dieci canzoni che ascolto fino alla fine:

  1. LEVANTE – Alfonso
  2. KASABIAN – Eez Eh
  3. McMAO – Pornobisogno
  4. LOVE IN OCTOBER – Dance With You
  5. ORIGINAL SLAMMER BAND – M.T.M.
  6. ALB – Whispers Under the Moonlight
  7. VITTORIO CANE feat. MAO – Ci proverò
  8. THE FRATELLIS – She’s Not Gone Yet But She’s Leaving
  9. ZIBBA & ALMALIBRE feat. FINARDI – Asti Est
  10. ALL THE LUCK IN THE WORLD – Never

>> archivio playlist <<

Playlist #40

Altre dieci canzoni che ascolto fino alla fine:

  1. PAGLIACCIO – Federico S.
  2. GEORGE EZRA – Budapest
  3. MUSICA PER BAMBINI – Tartarugola
  4. JOHN MAYER – Gravity
  5. MARTA SUI TUBI – Dispari
  6. KINGS OF LEON – Fans
  7. THE WASHING MACHINE – Campionessa
  8. NINOS DU BRASIL – Tuppelo
  9. LUCIANO DE BLASI & SUI GENERIS – Contronatura
  10. THE NEIGHBOURHOOD – Female Robbery

>> archivio playlist <<

INDIEisPONENTE 2013

Un festival di musica, arte e artigianato indipendente alle pendici del borgo medievale di Cervo Ligure (Imperia).

Tre giorni di musica, performances artistiche, bancarelle e  (volendo) mare. Tra gli ospiti Blastema, Pagliaccio, Mascara, Euphorica, Efem System, Sex Oppida, Sabrina Napoleone, De Blasi e Sui Generis, The Washing Machine. Poi deejay-set, street art e pomodori freschi con olio e basilico.

Se il 15/16 e 17 Agosto siete da queste parti?

indieisponente_2013

Playlist #39

Altre dieci canzoni che ascolto fino alla fine:

  1. NADAR SOLO – Non conto gli anni
  2. DAVID RAMIREZ – Fires
  3. VIRGINIANA MILLER – L’angelo necessario
  4. JAKE BUGG – Two fingers
  5. LA RAPPRESENTANTE DI LISTA – La rappresentante di lista
  6. DAUGHTER – Amsterdam
  7. COSMETIC – La lenta conquista
  8. BRUNO MARS – Locked Out Of Heaven
  9. IL DISORDINE DELLE COSE – L’astronauta
  10. THE STRANGLERS – Golden Brown

>> archivio playlist <<

Quando il lavoro non c’è i topi ballano

evolve

Ogni 2 Maggio mi sveglio ovattato e mi dico “Cascasse il mondo l’anno prossimo vado al concertone del Primo Maggio!”, poi ti organizzano una grigliata ad un tiro di schioppo e ti dicono di portare l’ukulele perchè c’è anche uno coi bonghi, un altro con la chitarra, un tipo che conosce a memoria i testi di parecchie canzoni ed ecco andare a puttane tutti i tuoi buoni propositi.

Mattatori dell’edizione duemilaetredici Elio e Le Storie Tese, Max Gazzé, Daniele Silvestri e Marta Sui Tubi… come a Sanremo.

Cascasse il mondo l’anno prossimo vado a Sanremo.

Non ti sono vicino, al massimo dirimpettaio

Il camminare sbilenco riequilibra l’instabilità indotta da un consumo smodato di rum e cioccolatini ripieni di fatiche inutili.

Il non troppo giovane Alfio sopporta da circa un trentennio il riproporsi stantio della natività di tale Gesù Cristo, un tipo villoso e saccente morto a trentatre anni perché a quei tempi non avevano ancora inventato né il trentaquattro né la tabellina dell’otto e mezzo.

Avevano detto che il 2012 sarebbe stato un anno di cambiamenti. (voce fuori campo)

A parte due paia di mutande e una maglietta molto sporca di sugo il non troppo giovane Alfio ha notato ben pochi mutamenti.
Comunque qualcosa ha capito: ha capito che la Tennent’s Super è inversamente proporzionale all’equilibrio e che la pubblicità della Fiesta con Andrea Bocelli sarebbe “politicamente scorretta”.

Avevano detto che il 2012 sarebbe stato l’anno della “spending review”. (voce fuori campo)

A parte il fatto che per capire cazzo vuol dire spending review ci vorrebbe un comico toscano che viene a spiegartelo in prima serata perché il dizionario è in soffitta vicino alla scatola dell’Allegro Chirurgo. A parte il fatto che generalmente sottovalutiamo il male che può arrecare al mondo il suffisso -ing.

Comunque il non troppo giovane Alfio non ha notato tutta questa review ma qualcosa ha capito: ha capito che lo slogan “Imu alla Chiesa” vale fino al 23 Dicembre poi tutti a fare il filo al Bambin Gesù per bere una cioccolata calda la notte di Natale senza sensi di colpa. Ha anche capito che “l’austerity non è la risposta” ma soprattutto “Qual’è la capitale della Scozia?” non era la domanda.

PS: Vostro malgrado Anna dai capelli rotti è morta… e non in seguito al grave trauma occorso alla sua capigliatura.

Playlist #38

Altre dieci canzoni che ascolto fino alla fine:

  1. ZEN CIRCUS – L’amorale
  2. TAME IMPALA – Feels Like We Only Go Backwards
  3. EDIPO – I baristi stagionali
  4. THE LUMINEERS – Ho Hey
  5. BLASTEMA – Tira fuori le spine
  6. OF MONSTERS AND MEN – Little Talks
  7. LO STATO SOCIALE – Sono così indie
  8. SHAKA PONK – Let’s Bang
  9. LE FORMICHE – Le bombe
  10. THE BABYSITTERS CIRCUS – Everything’s Gonna Be Alright

>> archivio playlist <<

INDIEisPONENTE 2012

Con il Manuale delle Giovani Marmotte sul comodino e gli appelli alla sobrietà nelle orecchie abbiamo pensato di autoprodurre un evento senza pesare sulla collettività (se non per questioni di traffico).

Tutto a Cervo, tutto il 07 Agosto, tutto nella Piazza del Castello.

Eletto all’unanimità “Festival più pigro del mondo” l’INDIEisPONENTE 2012 è la puntata zero di un festival di musica indipendente.

Musiche: Cabbage Café – LouAsso Blues Band – Bermudas – Mr. Pio

Testi: Il NON presentatore

Coreografia: L’Uomo del Circo

questo il sito ufficiale indieisponente.wordpress.com sotto la locandina