Museo egizio di Arcore

Tira una brutta aria in casa Mubarak da qualche tempo

Annunci

335.15.00.431 telefonare ore petting

La Procura aveva pubblicato solo le ultime tre cifre, Annozero ha mostrato le prime nove ed ecco il patatrac… ora tutta Italia conosce il numero di cellulare del PresDelCons.

Ho provato a chiamarlo per complimentarmi per la bella vittoria del Milan sul Bari ma niente, irraggiungibile.
Gli ho lasciato un messaggio in segreteria:

per 1.500 euro mi maschero da Antonio Di Pietro e mi faccio sculacciare dalla Santanchè davanti a Lele Mora vestito da Gullit“.

Nel mentre, dalle pagine del sempre equilibratoIl Giornale“, lo stesso Berlusconi fa sapere che è disposto a farsi processare ma solo nello studio di Forum da giudici femmine, super maggiorate, nude e con Bruno Sacchi legato ad uno spiedo con una copia dell’Unità tra i denti.

Per fortuna in Italia c’è la chiesa. Un deciso e (assai) critico comunicato del Vaticano condanna il premier reo di aver usurpato la supremazia della Santa Sede in materia di pedofilia.

Ma non tutto il male viene per nuocere! Se cercate casa a Milano Due sappiate che si sono liberati sette appartamenti
… e se siete veramente cazzuti potete anche risparmiare qualcosa sull’affitto tirando in ballo la dissolutezza dei precedenti locatari.

La sinistra? Pippe.

Sillogismo sessuale

I Vescovi chiedono a Berlusconi di fare chiarezza, io chiedo ai Vescovi di fare chiarezza, io chiedo a Berlusconi di fare chiarezza.

Ma Berlusconi, di questi tempi, più che fare “si fa“.

Necrologio è fastidio

Pippe, Viagra e Apicella

La cosa che più mi inquieta della vicenda Ruby è che da domani per spararsi una sana e meritata pippa basterà recarsi dal nostro edicolante di fiducia e comprare una copia del “Corriere della Sera“… e non per nasconderci dentro l’ultimo numero di “Confessioni di una casalinga libidinosa”.

UPDATE1: altre storie piccanti da “La Stampa
UPDATE2: il “bunga bunga” in versione 3D
UPDATE3: le #gelminiquotes su Twitter.
UPDATE4: il ministro Gelmini a “Porta a Porta

Le mie #gelminiquotes:

  1. Per perseguitare Berlusconi vengono spesi soldi dei contribuenti che potrebbero essere usati per abolire il detto “Ogni promessa è debito”
  2. Per perseguitare Berlusconi vengono spesi soldi dei contribuenti che potrebbero essere usati per saldare il debito con Dio
  3. Per perseguitare Berlusconi vengono spesi soldi dei contribuenti che potrebbero essere usati per curare le vittime dei calci rotanti di Chuck Norris
  4. Per perseguitare Berlusconi vengono spesi soldi dei contribuenti che potrebbero essere usati per fare tutto quello che non fa MasterCard

E’ il Re E rode (bunga bunga)

Anche il re Erode era “spesso angosciato da timori di complotti e cospirazioni”. Anche il re Erode era un grande costruttore… anche lui costruì una città da zero (anzi due: Cesarea marittima e Sebaste).

Ma lui i bambini non li invitava alle feste.

UPDATE: riflessioni sull’origine del termine “bunga bunga“.

Tra moglie e marito non mettere Repubblica

Cara elettrice, amica, donna

  • Se un deputato del PdL ti palpa il sedere la colpa è della signora Veronica.
  • Se un deputato del PdL ti urla “bella gnocca” la colpa è della signora Veronica.
  • Se un deputato del PdL esce a cena con tua figlia dodicenne la colpa è della signora Veronica.

Cara Veroni­ca, la potenza del suo amaro messaggio, scelto sicuramente con dolore e con determi­nazione, ha provocato l’esplosione di una mentalità sopita e mai soppressa. Noi depu­tate avvistiamo in Transatlantico ammic­canti sorrisi maschili ed ascoltiamo com­menti compiaciuti rivolti alla sessualità, grazie a lei invidiata, del nostro Premier. Cara Signora Berlusconi, lei ha sposato un uomo fuori dal comune, che ha sempre avu­to quel carattere che lo contraddistingue e che è parte del suo fascino, come lei stessa ha riconosciuto più volte, e suo marito avrà per lei dei difetti anch’essi fuori dal comu­ne, ma deve riconoscere che ha anche una personalità talmente travolgente da averle fatto dichiarare che difficilmente ne avreb­be fatto a meno.

Melania Rizzoli – deputata Popolo della Libertà

Letizia Moratti dixit

Sul subappalto sospetto nel parcheggio di Piazza Meda:
“Sono allibita e preoccupata perché su Milano c’è un’aria strana di cose che francamente non appartengono, per fortuna, a questa città”.

In fondo in fondo, pensandoci bene, la cotonata Letizia tutti i torti non li ha… infatti Berlusconi è di Arcore. (fonte Ufficio Anagrafe di Arcore)

E-Mail virulente

“Sei indagato. Cerca di nascondere subito tutto, e fai veloce!!!”

E’ il messaggio di posta elettronica che sta arrivando in queste ore nelle caselle di posta di mezza Italia.
Anche nella casella di posta del candidato premier Silvio Berlusconi… ora il suo portatile è da buttare. (Fonte un tecnico informatico di Arcore)