I maroni rotti vanno nell’umido?

“Perchè un fiacco, egoista e ormai sterile settantenne privo di discendenza dovrebbe fare duecento metri in più per gettare il vetro nel contenitore del vetro?”

Questa ed altre 299 domande “green” nel bestseller diversamente ecologico “I maroni rotti vanno nell’umido?” di Luca Biancomonte.

kiwi-mouse-negroski

Annunci

Fare i conti con l’ambiente

Il posto è Ravenna, i giorni sono il 26/27/28, i temi vanno dalla sostenibilità ambientale e alle buone pratiche in tema rifiuti/acqua/energia.

Nel mentre:

  • Philippe Daverio che racconterà e approfondirà i temi centrali dell’evento.
  • La rete di Penelope e le ecomafie con Raffaele Cantone, magistrato italiano attivo nella lotta alla criminalità organizzata
  • Lorenzo Pinna, “braccio destro” storico di Piero Angela, che introdurrà invece nel mondo dei rifiuti, e parlerà della loro gestione oculata ed intelligente
  • il labecamp, la non-conferenza che vedrà la partecipazione di blogger, giornalisti, esperti ed appassionati di ecologia

e poi laboratori di riciclo creativo in piazza, artisti di strada (Ecobusking dal Festival di Ferrara), esposizioni di “public art”, le installazioni e la partnership con CinemAmbiente.

Qui il sito ufficiale dell’evento.

sotto il corto/spot della manifestazione

Ravenna2011

Parte la prossima settimana Ravenna 2011, appuntamento di spicco del panorama “green” italiano, festival-evento su rifiuti, acqua, energia e sostenibilità ambientale.

Per 3 giorni (28-29-30 settembre 2011) il centro storico di Ravenna si animerà di conferenze, workshop, momenti formativi: “fare i conti con l’ambiente” è il tema 2011, che verrà discusso ed approfondito da esperti come Daniele Fortini, Amedeo Levorato, Alessandro Marangoni, Antonio Massarutto, Rino Mingotti, Marco Gisotti.

La conferenza centrale (giovedì 29 settembre) sarà condotta da Philippe Daverio, giornalista, scrittore e critico d’arte, uomo-immagine di Rai3 con la trasmissione Passepartout, che racconterà e approfondirà i temi centrali dell’evento in modo assolutamente intrigante ed acuto.

Ravenna si apre anche all’internalizzazione con la International Web Conference on Energy and Environment, con relazioni tenute da esperti dell’Unione Europea. Accanto all’evento mainstream ci sarà un barcamp, condotto da Vittorio Pasteris, con la partecipazione di blogger, giornalisti, esperti ed appassionati di ecologia, tutti accomunati dalla voglia di praticare “conversazioni sostenibili”.

Non mancheranno le incursioni ironiche di Patrizio Roversi, ed anche le installazioni ed esposizioni di tecnologia innovativa in Piazza del Popolo. Ravenna è anche arte e cultura, innumerevoli le iniziative in programma, tra cui i laboratori di riciclo creativo in piazza, gli artisti di strada (Ecobusking dal Festival di Ferrara), le esposizioni di “public art”, le installazioni e la partnership con CinemAmbiente.

Leggi ad trotam

Renzo “Il Trota” Bossi è il primo firmatario di una mozione contro le strutture che praticano sperimentazione scientifica sugli animali… teme per la sua incolumità.

Ravenna2010

Post autoreferenziale.
Di seguito il video di lancio di Ravenna2010 (29 e 30 Settembre e 1 Ottobre – location centro storico di Ravenna), manifestazione sui rifiuti, l’acqua e l’energia giunta alla sua terza edizione.

PS: video realizzato con la tecnica della kinetic typography dallo Studio Vacuo di Cervo Ligure (IM).

Il cielo è incontinente

Da quando ci sono gli ambientalisti non ci sono più le mezze stagioni.
(Fonte L’Anca Di Mia Nonna)

Ipocrisia ambientalista

Gli ecologisti inquinano e gli animalisti uccidono.

Neocolonialismo e motozappe

Anch’io sono alla ricerca di un pezzo di terra a buon mercato dove piantare due carciofi,  il problema è arrivarci in Ape.

Leggi anche qui e qui.

Effetto Serra(valle)

Tutta colpa di mia mamma che non usa più la lacca.

neve

Artico: liscio o con ghiaccio?

Barman acrobatici in fibrillazione, in pericolo migliaia di posti di lavoro.