Rigore è quando arbitro fischia (sottotitolo “La Crisi”)

Quando inizia una crisi un po’ tutto concesso
quasi come a carnevale
Quando è in corso una crisi dimentico tutto
e posso farmi perdonare.

(Bluvertigo 16, 8-12)

Recita un vecchio proverbio islandese “Anche le scimmie cadono dagli alberi”, nel senso che anche i migliori falliscono… figurati gli altri. A breve cadrà l’ennesimo governo (in Italia è più facile vedere cadere un governo che una stella la notte di San Lorenzo, ndr), comunque speriamo cada nell’area della Juventus così perlomeno non fischieranno il rigore.

L’aria che tira in questi giorni è quella tipica della resa dei conti pre-elettorale. “E’ colpa tua!” “No, è colpa sua!” “Sbagli, la colpa è di Alfredo!!”. Tutti contro tutti con tutti al 25%. Come quello che dopo uno stupro di gruppo dice “Si, ma io non sono venuto!”.

Anche la macchina del fango (che è un po’ come la macchina del fumo ma senza il chitarrista che fa l’assolo) è vittima di un attacco trasversale:

(Anche quelli del Sel hanno detto qualcosa a riguardo ma il portavoce era Nichi Vendola e non si è capito un cazzo).

Se va tutto a bagasce nei modi e nei tempi stabiliti potremmo tornare alle urne addirittura in Dicembre, ma non scrivete la letterina a Babbo Natale chiedendogli un governo stabile, nella foga di esaudire il desiderio potrebbe decidere di eliminare voi.

Annunci

Manifesti elettorali – Partito Democratico

manifesto-elettorale-partito-democratico.jpg

Alla conquista d’Islanda

iceland-islanda-map.jpg

Come dice Oscar Ferrari (Oscar con la C) “è arrivato il solenne momento di porre un argine al progressivo degrado delle catene che girano in blogosfera” e “superare le obsolete, nonchè vessatorie, barriere culturali e linguistiche tra bloggers”.
Per questo motivo, attenendomi scrupolosamente al regolamento redatto dal suddetto Oscar con la C, dopo aver bevuto i soliti due cicchetti di grappa ed aver visionato con cura la Top Posts di WordPress in lingua islandese, ho scelto di commentare e linkare i seguenti blog in lingua islandese:

  1. Fjolan perchè da quanto ho capito ha aperto da poco.
  2. Mitt eigið leiðarljós per il nome, sia lodato il copia/incolla.
  3. Dimmalimm’s perchè è piena di M.

Sempre attenendomi al sopraccitato regolamento mando “allo sbaraglio nella terra dei ghiacci” i seguenti cinque blogger italiani:

  1. Bahrabba perchè così toglie Mastella Pop-Art.
  2. Ideateatro perchè so che adora il freddo (???).
  3. Lapausa perchè così la smette di modificare il template.
  4. L’invasato perchè deve ancora offrirmi un aperitivo da mille euro.
  5. Spartaco Libero perchè so che adora l’Islanda (???).

PS: qui un utile dizionario italiano-islandese.