INDIEisPONENTE 2013

Un festival di musica, arte e artigianato indipendente alle pendici del borgo medievale di Cervo Ligure (Imperia).

Tre giorni di musica, performances artistiche, bancarelle e  (volendo) mare. Tra gli ospiti Blastema, Pagliaccio, Mascara, Euphorica, Efem System, Sex Oppida, Sabrina Napoleone, De Blasi e Sui Generis, The Washing Machine. Poi deejay-set, street art e pomodori freschi con olio e basilico.

Se il 15/16 e 17 Agosto siete da queste parti?

indieisponente_2013

Annunci

Quando il lavoro non c’è i topi ballano

evolve

Ogni 2 Maggio mi sveglio ovattato e mi dico “Cascasse il mondo l’anno prossimo vado al concertone del Primo Maggio!”, poi ti organizzano una grigliata ad un tiro di schioppo e ti dicono di portare l’ukulele perchè c’è anche uno coi bonghi, un altro con la chitarra, un tipo che conosce a memoria i testi di parecchie canzoni ed ecco andare a puttane tutti i tuoi buoni propositi.

Mattatori dell’edizione duemilaetredici Elio e Le Storie Tese, Max Gazzé, Daniele Silvestri e Marta Sui Tubi… come a Sanremo.

Cascasse il mondo l’anno prossimo vado a Sanremo.

#Partito_Digitale

Immagine

hhh

Lunedì 4 Febbraio ci si vede alle 18.00 nella sede del Circolo Pd di Porto Maurizio (Via San Maurizio) per chiacchierare del rapporto tra politica e rete, delle passate primarie, delle future elezioni e di quello che ci sta in mezzo… ma anche dopo.

Il tutto in compagnia di Pippo Civati (Consigliere Regionale lombardo e candidato Pd alla Camera – dal suo libro “Il Partito Digitale, il Pd che viene dal futuro” prende spunto l’incontro), di Luca Pastorino (Sindaco di Bogliasco e candidato Pd alla Camera), di Giorgio Montanari (ex Consigliere Comunale Pd ad Imperia) e del sottoscritto.

Parlerò soprattutto di Servellu anche se ci vado come Negroski.

grazie ad Ale e Giorgio per l’invito


UPDATE DEL GIORNO DOPO
Una foto presa a caso dal mazzo.

partito-digitale-imperia-civati

Fare i conti con l’ambiente

Il posto è Ravenna, i giorni sono il 26/27/28, i temi vanno dalla sostenibilità ambientale e alle buone pratiche in tema rifiuti/acqua/energia.

Nel mentre:

  • Philippe Daverio che racconterà e approfondirà i temi centrali dell’evento.
  • La rete di Penelope e le ecomafie con Raffaele Cantone, magistrato italiano attivo nella lotta alla criminalità organizzata
  • Lorenzo Pinna, “braccio destro” storico di Piero Angela, che introdurrà invece nel mondo dei rifiuti, e parlerà della loro gestione oculata ed intelligente
  • il labecamp, la non-conferenza che vedrà la partecipazione di blogger, giornalisti, esperti ed appassionati di ecologia

e poi laboratori di riciclo creativo in piazza, artisti di strada (Ecobusking dal Festival di Ferrara), esposizioni di “public art”, le installazioni e la partnership con CinemAmbiente.

Qui il sito ufficiale dell’evento.

sotto il corto/spot della manifestazione

INDIEisPONENTE 2012

Con il Manuale delle Giovani Marmotte sul comodino e gli appelli alla sobrietà nelle orecchie abbiamo pensato di autoprodurre un evento senza pesare sulla collettività (se non per questioni di traffico).

Tutto a Cervo, tutto il 07 Agosto, tutto nella Piazza del Castello.

Eletto all’unanimità “Festival più pigro del mondo” l’INDIEisPONENTE 2012 è la puntata zero di un festival di musica indipendente.

Musiche: Cabbage Café – LouAsso Blues Band – Bermudas – Mr. Pio

Testi: Il NON presentatore

Coreografia: L’Uomo del Circo

questo il sito ufficiale indieisponente.wordpress.com sotto la locandina

Cabbage Café – Live in Desktop

Nell’estremo west degli squilibrati attaccano una telecamera al computer e ci suonano dentro. Questo lo spot: dario desiglioli

e questo il sito.

Ravenna2011

Parte la prossima settimana Ravenna 2011, appuntamento di spicco del panorama “green” italiano, festival-evento su rifiuti, acqua, energia e sostenibilità ambientale.

Per 3 giorni (28-29-30 settembre 2011) il centro storico di Ravenna si animerà di conferenze, workshop, momenti formativi: “fare i conti con l’ambiente” è il tema 2011, che verrà discusso ed approfondito da esperti come Daniele Fortini, Amedeo Levorato, Alessandro Marangoni, Antonio Massarutto, Rino Mingotti, Marco Gisotti.

La conferenza centrale (giovedì 29 settembre) sarà condotta da Philippe Daverio, giornalista, scrittore e critico d’arte, uomo-immagine di Rai3 con la trasmissione Passepartout, che racconterà e approfondirà i temi centrali dell’evento in modo assolutamente intrigante ed acuto.

Ravenna si apre anche all’internalizzazione con la International Web Conference on Energy and Environment, con relazioni tenute da esperti dell’Unione Europea. Accanto all’evento mainstream ci sarà un barcamp, condotto da Vittorio Pasteris, con la partecipazione di blogger, giornalisti, esperti ed appassionati di ecologia, tutti accomunati dalla voglia di praticare “conversazioni sostenibili”.

Non mancheranno le incursioni ironiche di Patrizio Roversi, ed anche le installazioni ed esposizioni di tecnologia innovativa in Piazza del Popolo. Ravenna è anche arte e cultura, innumerevoli le iniziative in programma, tra cui i laboratori di riciclo creativo in piazza, gli artisti di strada (Ecobusking dal Festival di Ferrara), le esposizioni di “public art”, le installazioni e la partnership con CinemAmbiente.

Week end alla chitarra

A sentire questo gruppo in questo posto.

Ravenna2010

Post autoreferenziale.
Di seguito il video di lancio di Ravenna2010 (29 e 30 Settembre e 1 Ottobre – location centro storico di Ravenna), manifestazione sui rifiuti, l’acqua e l’energia giunta alla sua terza edizione.

PS: video realizzato con la tecnica della kinetic typography dallo Studio Vacuo di Cervo Ligure (IM).

“No Words” a strapiombo sul mare

Questo è un post tra virgolette autoreferenziale perchè la mostra è di un mio amico, perchè la mia videofficina ha curato la parte “immagine” e il marchetting manager GmBrega quella comunicazione.

Questo è un post tra virgolette autoreferenziale perchè la mostra si terrà a Cervo Ligure (IM), mio paese d’origine controllata e certificata all’anagrafe.

Questo il comunicato ufficiale

Cervo si conferma location ideale per eventi di carattere culturale. Il cosiddetto “Borgo della Musica”, sede del Festival Internazionale di Musica da Camera, ospita infatti una mostra di pittura originale e stimolante – “No Words” – proposta dal giovane artista Marco Sala e curata da Studio Vacuo, officina di videocondensa attiva proprio a Cervo.
L’evento si terrà dal primo al 15 aprile presso il medioevale Castello dei Clavesana, con ingresso gratuito e orario 10-18.
Tema fondante della ricerca di Marco Sala è il gesto, il segno. La ricerca artistica presentata in questa mostra si propone proprio di trovare una prospettiva dalla quale osservare l’estetica e la simbologia del gesto e del segno. Volontà che rappresentano il compimento di un’azione e la costruzione di una struttura. Segno che – inserito in uno spazio – si tinge dei colori della natura e conferisce forma ai sentimenti, tracciando una linea di contatto fra il nostro inconscio ed il mondo esterno.

Buona mostra!

PS: qui il gruppo Facebook