Fare i conti con l’ambiente

Il posto è Ravenna, i giorni sono il 26/27/28, i temi vanno dalla sostenibilità ambientale e alle buone pratiche in tema rifiuti/acqua/energia.

Nel mentre:

  • Philippe Daverio che racconterà e approfondirà i temi centrali dell’evento.
  • La rete di Penelope e le ecomafie con Raffaele Cantone, magistrato italiano attivo nella lotta alla criminalità organizzata
  • Lorenzo Pinna, “braccio destro” storico di Piero Angela, che introdurrà invece nel mondo dei rifiuti, e parlerà della loro gestione oculata ed intelligente
  • il labecamp, la non-conferenza che vedrà la partecipazione di blogger, giornalisti, esperti ed appassionati di ecologia

e poi laboratori di riciclo creativo in piazza, artisti di strada (Ecobusking dal Festival di Ferrara), esposizioni di “public art”, le installazioni e la partnership con CinemAmbiente.

Qui il sito ufficiale dell’evento.

sotto il corto/spot della manifestazione

Annunci

Ravenna2010

Post autoreferenziale.
Di seguito il video di lancio di Ravenna2010 (29 e 30 Settembre e 1 Ottobre – location centro storico di Ravenna), manifestazione sui rifiuti, l’acqua e l’energia giunta alla sua terza edizione.

PS: video realizzato con la tecnica della kinetic typography dallo Studio Vacuo di Cervo Ligure (IM).

“No Words” a strapiombo sul mare

Questo è un post tra virgolette autoreferenziale perchè la mostra è di un mio amico, perchè la mia videofficina ha curato la parte “immagine” e il marchetting manager GmBrega quella comunicazione.

Questo è un post tra virgolette autoreferenziale perchè la mostra si terrà a Cervo Ligure (IM), mio paese d’origine controllata e certificata all’anagrafe.

Questo il comunicato ufficiale

Cervo si conferma location ideale per eventi di carattere culturale. Il cosiddetto “Borgo della Musica”, sede del Festival Internazionale di Musica da Camera, ospita infatti una mostra di pittura originale e stimolante – “No Words” – proposta dal giovane artista Marco Sala e curata da Studio Vacuo, officina di videocondensa attiva proprio a Cervo.
L’evento si terrà dal primo al 15 aprile presso il medioevale Castello dei Clavesana, con ingresso gratuito e orario 10-18.
Tema fondante della ricerca di Marco Sala è il gesto, il segno. La ricerca artistica presentata in questa mostra si propone proprio di trovare una prospettiva dalla quale osservare l’estetica e la simbologia del gesto e del segno. Volontà che rappresentano il compimento di un’azione e la costruzione di una struttura. Segno che – inserito in uno spazio – si tinge dei colori della natura e conferisce forma ai sentimenti, tracciando una linea di contatto fra il nostro inconscio ed il mondo esterno.

Buona mostra!

PS: qui il gruppo Facebook