Barzellettieri d’Italia

Un kapò all’interno di un campo di concentramento dice ai prigionieri:
“Ho una notizia buona e un’altra meno buona. Quella buona è che ‘metà’ di voi sarà trasferita in un altro campo”
E tutti contenti ad applaudire…
“La notizia meno buona è che la parte di voi che sarà trasferita è quella che va da qui in giù” indicando la parte del corpo dalla cintola ai piedi.

Silvio Berlusconi dal palco di un teatro di Nuoro durante il comizio elettorale a sostegno del candidato del Pdl per la Regione Sardegna.

Annunci

Ignazio La Russa dixit

“Farei un torto alla mia coscienza se non ricordassi che altri militari in divisa, come quelli della Nembo dell’esercito della Rsi, soggettivamente, dal loro punto di vista, combatterono credendo nella difesa della patria, opponendosi nei mesi successivi allo sbarco degli anglo-americani e meritando quindi il rispetto, pur nella differenza di posizioni, di tutti coloro che guardano con obiettività alla storia d’Italia”.

Il problema è che la coscienza è nulla senza il cervello.

Roberto Fiore dixit

La Shoa? Roba da storici.

Il Giorno della Memoria 2008

Voi che vivete sicuri nelle vostre tiepide case;
voi che trovate tornando la sera il cibo caldo e visi amici:
Considerate se questo è un uomo,
Che lavora nel fango, che non conosce la pace, che lotta per mezzo pane, che muore per un sì e per un no.
Considerate se questa è una donna,
Senza capelli e senza nome, senza più forza di ricordare, vuoti gli occhi e freddo il grembo come una rana d’inverno.
Meditate che questo è statoda “Se questo è un uomo” di Primo Levi


NB: questo video contiene immagini non adatte a persone sensibili o a minori.