Roberto Fiore dixit

La Shoa? Roba da storici.

Annunci

10 pensieri su “Roberto Fiore dixit

  1. Dal 1981 Roberto Fiore e Massimo Morsello (oltre ad altri attivisti dei NAR – Nuclei armati rivoluzionari) hanno trovato rifugio a Londra.
    Ma il leader di Forza Nuova non si è limitato a seguire convegni politici. Ha fondato, col nome di “Agenzia per la gioventù europea”, una struttura simile alle sue società inglesi (Easy London e Meeting Point).
    Quando i giornali inglesi hanno cominciato ad occuparsi del suo giro d’affari miliardario, lui ha reagito con lettere alla Chiesa cattolica e alla comunità italiana, nelle quali lamentava la cattiva stampa nei suoi confronti e sottolineava le sue opere di carità.
    Ma l’interesse inglese nei suoi confronti non è finito. La Charity Commissioners ha congelato i conti di due istituzioni benefiche fondate da Fiore e ha annunciato ulteriori indagini. Secondo la legge inglese, quel tipo di istituzioni non devono occuparsi di politica, ma secondo un volantino distribuito dagli ambienti neofascisti a Londra, nel quartier generale di Fiore – quello che ospita le Fondazioni – si tengono incontri organizzati da Forza Nuova.

  2. il problema dell estrema destra è che si sta normalizzando. nel senso che stanno mutando pelle, stanno diventando all apparenza meno ideologici e piu’ pragmatici, sia in ambito giovanile ed ora anche a livello politico. una volta avvicinati ecco che ti sensibilizzano alle loro tematiche.

    quindi per reagire a questo fascismo “nascosto” è il caso non di essere ideologicamente antifascisti, ma pragmaticamente, cioè denunciare e ripudiare atti di violenza, di sopruso, di discriminazione, di reazionarismo.

  3. ma smettela,stupidi.Non vi rendete conto che siamo nel 2008.La storia la scrivono i vincitori,il fascismo è passato alla storia,in 2o anni di fascismo l’Italia era conosciuta in tutto il mondo come una grande potenza,oggi l’Italia è conosciuta dalla monnezza.I comunisti non parlino,stalin ne ha uccisi 100 milioni,con l’aiuto di togliatti e compani.Finitela pensate a Veltrusconi,loro vi sistemano per le feste.

  4. Da un sondaggio molto verietiero,su un campione di 5.000 giovani studenti tra i 17 e 22 anni rispondono alle seguenti domande :
    Come lo definisci il fascismo ?l’83% un male il 17%ottimo.
    parlami dell’idologia fascista : il 97% ha risposto non so. Solo il 3% ha risposto dicendo che il fascismo non è stata un’ideologia ma un metodo che ha portato l’Italia alla guerra per alcuni versi e per altri l’Italia nel ventennio fascista era la 2^ potenza mondiale dopo la germania.
    Altra domanda : chi era il CHE ? il 96% risponde : so chi è ma non so nulla di lui.
    il 4% risponde : il CHE’ è stato il piu grande rivoluzionario di tutti i tempi per verso e par l’atro,quando Fidel lo nominò Presidente del Banco Argentino smisedi fare il rivoluzionario e da qui che fidel lo fece uccidere creando un martire.
    Dal sondaggio si nota chiaramente l’ignoranza della quasi totalità dei giovani.Una cosa e’ certa la storia da che mondo è mondo la scrivono i vincitori.
    Il politologo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...