La foto dell’anno

world-press-photo-2008.jpg

Il soldato è stremato. Appoggiato al muro di un bunker, ha le mani sul volto che gli coprono gli occhi. Cerca un po’ di riposo dopo uno scontro a fuoco, mostrando «lo sfinimento di un uomo, e lo sfinimento di una nazione».
Con questa motivazione la giuria del World Press Photo 2007, uno dei più importanti riconoscimenti nell’ambito del fotogiornalismo, ha assegnato il primo premio allo scatto del fotografo britannico Tim Hetherington, realizzato il 16 settembre nell’enclave talebana Korengal Valley, teatro dei più violenti scontri in Afghanistan, e pubblicato sulla rivista “Vanity Fair”. (Fonte Corriere)
Le altre foto premiate

Annunci