Lo dico per il tuo bene

Sarà la barba incolta…
saranno i capelli scompigliati o questi jeans zozzi e rattoppati, sarà questo obsoleto ciclomotore che cavalco. Sarà questo mio aspetto spesse volte pallido e trasandato a spingere la gente a darmi “buoni consigli sentendosi come Gesù nel tempio“.

Il problema è che tutta questa saggezza che dovrebbe illuminare la mia nebulosa esistenza e rendermi una persona migliore non passa la buccia… neanche per osmosi.
I capelli continuano a scompigliarsi, i jeans a strapparsi, gli occhi si arrossano e le maglie si stropicciano.
Nonostante questo bastimento carico di “buoni consigli” occupi in modo solenne “tanta parte dell’ultimo orizzonte” la mia condotta continua ad offendere le coscienze e turbare la perpetua.
Grazie a tutti comunque… per l’impegno.

Scritto ascoltando “True as a Night” dei The Vines.