Bologna ’80

A Bologna furono due lillipuziani anarco-insurrezionalisti vicini alle posizioni di Capitan Harlock ed i Corsari delle Stelle, esponenti del suprematismo galattico.

Se Francesco Cossiga non fosse in avanzato stato di decomposizione potrebbe confermarlo… e subito dopo smentirlo.

Di giorno in giorno, di male in peggio

L’Ulivo sorpassa il Pdl ma manca il gran premio di Abu Dhabi.

Assolti tutti e cinque gli imputati per la strage di Piazza della Loggia. Ora le attenzioni degli inquirenti si concentrano su Alfredo lo stambecco. Il caprino sarebbe indagato anche per i delitti di Cogne, Garlasco, Avetrana e per le Stragi di Bologna e Ustica.

La Regione Lazio oscura alcuni dei principali siti di informazione gay classificandoli come “pornografici“. Per la legge del menga (legge reintrodotta recentemente dalla giunta di Renata Polverini) catalogato Vatican.va come sito “pedopornografico“.

Catturata l’antimateria. Il ministro MaroniOggi festeggio questa grande vittoria“, e il Tg5 lo loda e lo imbroda.

Intanto nella capitale scende l’inquinamento e tornano gli uccelli.

Per tutto il resto c’è Mastercard

Ventotto anni fa alle 10.25

Per Cossiga era una caldaia.