Smemorandum

Non è che non ricordiamo, è che ricordiamo male, ci confondiamo, shakeriamo numeri ed eventi come barman acrobatici, affidiamo la nostra memoria al calendar di qualche social network e patatrac.

Poi ogni giorno è la giornata mondiale di qualcosa e questo complica ulteriormente le cose.

Oggi, ad esempio, è la “Giornata mondiale degli ombrelli a pulsante dimenticati fuori dai ristoranti“, migliaia di ombrelli a pulsante che ogni anno finiscono nella spazzatura, o peggio, in mano a gente priva di pollice opponibile.

Il primo maggio è la festa di chi? Dei lavoratori? No, la festa dei lavoratori è a ferragosto, il primo maggio è la liberazione! Da cosa? La liberazione dagli americani. Ma gli americani sono ancora qua, hanno addirittura comprato la Roma! Ma non gli americani moderni, la liberazione dagli americani che sparavano ancora agli indiani e dicevano che i negri puzzano.

E il 25 aprile cos’é? E’ il natale russo! Russo… perchè? Perchè in Russia il 25 dicembre fa troppo freddo per festeggiare qualcosa e quindi hanno scelto un altro 25.

Comunque una cosa è certa: il 2 giugno è la festa della repubblica… il giornale.

Annunci

251.287 embassy cables

Il Post e Repubblica li leggono per me e li riassumono.

Poi c’è sempre l’originale.

Anna Politkovskaja

Il 7 ottobre di due anni fa Anna Politkovskaja veniva assassinata nell’ascensore del suo palazzo a Mosca. Che il 7 ottobre sia anche il compleanno del Presidente Putin è solo una balorda coincidenza.

Why Georgia

by Ellekappa

Aleksandr Solzenicyn

Ciao Aleksandr

Il sosia del baffuto georgiano

Uno dei quattro sosia di Josif Stalin si racconta