Io chi?

Chi sono io?
sono un ego in un pagliaio
sono uno straccio unto d’ansia
sono il migrare breve di una pulce
sono un sordo rumore per vecchi ciechi collerici.

Chi sono io?
sono il giallo sul dito medio
sono un incubo in un tuo cassetto
sono il fracasso in un parcheggio vuoto
sono una birra finita e una bottiglieria chiusa.

Tratta dalla raccolta di poesie “Il metodo random e la poesia pseudo-casuale” del matematico Alfredo Cicoria.

Annunci