Minchiate a random

Enne notizie che (forse) non vi cambieranno la vita:

Case chiuse a 5 stelle

Per il “Women’s Institute“, la più grande associazione di volontariato femminile inglese, il paradiso delle prostitute è in Nuova Zelanda.

Obiettivo dello studio: legalizzare la prostituzione nel Regno Unito in modo da proteggere le donne che praticano il mestiere più antico del mondo.

PS: l’ispezione è stata condotta da Jean e Shirley, due anziane signore inglesi armate di borsetta e bastone.
PPS: Il loro viaggio sarà trasmesso il 3 agosto da Channel 4.

Fonte: Corriere.it

She don’t lie… cocaine

Sta per sbarcare in Gran Bretagna Cocaine, “l’alternativa legale” alla cocaina,  l’energy drink che la Red Bull “je fa na pippa“.
Dopo la droga musicale ecco quella analcolica.
La prossima volta che traballerò davanti ad un carabiniere non rischierò nè il ritiro della patente nè il sequestro della macchina.

Gli ingredienti:

  • 280 grammi di caffeina (350 %  di caffeina in più rispetto alla Red Bull)
  • 750 milligrammi di taurina
  • 25 milligrammi di guaranà
  • Wasabi e cannella (nella versione americana, miscela che rende insensibili gola e i denti, proprio come accade con la cocaina)

La droga allunga la vita?

anziane-tossicodipendenti-uk.jpg

Nel Regno Unito ha fatto scalpore la campagna pubblicitaria commissionata da una comunità di recupero di tossicodipendenti e realizzata dall’agenzia londinese “Abbot Mead Vickers Bbdo” e soprattutto l’esortazione:
“Gli anziani drogati non esistono. Riprenditi il tuo futuro”

Vedi l’ignoranza… Io che non conosco l’inglese avevo capito tutt’altro.