Sono come Fausto

Sono un milanista di centrosinistra, come Fausto Bertinotti; ma a differenza di Fausto non ho la erre moscia, non indosso abiti di marca, non ho sessantanni e non ho una pensione della madonna.
Ho ‘solo’ ventotto di anni ed in ventotto anni da questa sinistra non ho ricevuto in cambio un emerito ca**o. Solo cocenti delusioni.
Se vogliamo dirla tutta, questa ottusa sinistra negli ultimi cinquantanni (se escludiamo i referendum su aborto e divorzio) non ha concluso un emerito ca**o. Forse Berlinguer, ma è morto troppo presto.
In questi ventotto anni solo il Milan è riuscito a darmi qualche soddisfazione, l’A.C. Milan del cavalier Silvio Berlusconi.
Ed allora perchè votare un movimento fallimentare, perchè diventare un interista politico, perchè darmi la zappa sui piedi?
Per regalare poltrone a quattro pirla che litigano per un chicco di riso?
La sinistra italiana e le sue mille facce da cool… la sinistra italiana e le sue anacronistiche questioni morali… la sinistra italiana e quella sua noiosa saccenza.
La sinistra è un cavallo zoppo ed antipatico.
Meglio Silvio e le sue corna nelle foto di gruppo! Lui te la metteva nel culo ma prima ti regalava la vaselina… ed un euro convertitore.

PS: Discorso a parte meriterebbero certi sindacati e sindacalisti. Gruppi di vegliardi prossimi alla pensione.
PPS: Mi riferisco alla sinistra tutta, senza distinguo… dai Comunisti Italiani al neo Partito Democratico. Ho preso ad esempio Fausto solo perchè milanista come me.

Annunci