Sabato tutti al Seven e ci si spacca!

Quattro cose che dovrebbero, teoricamente, rovinarvi il weekend:

  1. Coincidenze: A Bari un carcerato prima testimonia contro nove agenti e poi muore.
  2. Flash mob: 250 clandestini fanno il “morto a galla“, contemporaneamente.
  3. Frasi strafatte:E’ Tutta colpa degli omosessuali“, parola di vicepresidente del CNR.
  4. Justitia Precox: tutti i reati che andranno in prescrizione se…

Buon weekend!

Annunci

Forze dell’ordine costituito

Ciao raga, tutto rego!

In un paese dove è reato bivaccare e lecito bastonare, l’assoluzione dei 45 poliziotti, dirigenti, guardie carcerarie e medici imputati di aver sottoposto a violenze ed abusi più di duecento no global nella caserma di Bolzaneto è una cosa logica. Sarebbe stato assurdo il contrario.

PS: i ventiquattro anni di condanna inflitti (contro gli ottanta chiesti dalla pubblica accusa) sono caduti in prescrizione.

PS2: Tra i 30 imputati assolti anche un certo Oronzo Doria, al tempo dei fatti colonnello (di polizia), ora generale!?

G8, il cerchio e le botte

Più di settantasei anni di carcere che nessuno sconterà.
Non esiste infatti in Italia una norma penale contro la tortura (norma che l’Italia, a differenza di altri come Gran Bretagna e Francia, non ha mai accolto nel proprio ordinamento) e l’accusa è stata costretta a contestare agli imputati solo l’articolo 323 (abuso d’ufficio), reato che sarà prescritto nel 2009.