Gianni Alemanno dixit

Roma, 11 Novembre 2010

I nuclei più numerosi devono pagare meno tasse. Ma visto che le risorse sono quelle che sono, bisogna che siano i single e le coppie senza figli a versare un po’ di più, per riequilibrare i carichi […] ma quando parliamo di famiglia gli omosessuali non c’entrano proprio nulla.

Roma, 13 Febbraio 1927

Viene istituita la “Tassa sul Celibato” al fine di “favorire i matrimoni e, di conseguenza, incrementare il numero delle nascite. Secondo l’ideologia fascista, una popolazione numerosa era indispensabile per perseguire gli obiettivi di grandezza nazionale che si pretendeva spettassero all’Italia, oltre che per avere un esercito il più numeroso possibile”. Fonte Wikipedia

La tassa venne abolita dal Governo Badoglio nel 1943.

Tarcisio Bertone dixit

Molti sociologi, molti psichiatri hanno dimostrato che non c’è relazione tra celibato e pedofilia e invece molti altri hanno dimostrato, me lo hanno detto recentemente, che c’è una relazione tra omosessualità e pedofilia. Si tratta di una patologia che interessa tutte le categorie sociali, e preti in minor grado in termini percentuali.

Tarcisio Bertone

NOTA: Il celibato non dovrebbe essere un obbligo legato al sacerdozio, tanto è vero che fino all’anno 1100 circa sacerdoti e vescovi potevano sposarsi regolarmente (gli apostoli erano sposati e hanno continuato ad esserlo). Il celibato divenne effettivamente vincolante solo dopo il Concilio di Trento (1545), che ne sancì, in forma inequivocabile, l’obbligo, per tutti i futuri sacerdoti. Furono motivi molto “terreni” quelli che portarono al celibato sacerdotale: non si volevano suddividere con le eredità i beni ecclesiastici che allora erano ingenti.  Fonti Varie

Sugli omofobi d’oggi ci scatarro su

Luca non è più gay grazie ad Arkeon.

triangolo-rosa

Colazione da Mara

Anche Adolf Hitler non discriminava gli omosessuali, li bruciava e basta… senza rancore.