Il nome della rosa… bianca?

Non sarei di certo tornato sull’argomento “L’abito non fa il monaco, figuriamoci il nome” se non avessi ricevuto da tale Andreab il seguente spam:

“E’ venuta l’ora cari amici del blog. Con molta probabilita’ si votera’ a breve e la Rosa bianca concorrera’ alle elezioni distinta e distante dai due poli. Nei vostri post e nelle tantissime mail che mi avete inviato e’ emersa la necessita’ di dare vita a comitati promotori per la Rosa Bianca”. Lo scrive nel suo blog il senatore Mario Baccini, fondatore della Rosa bianca. “Vi informo – si legge – che abbiamo gia’ costituito molti comitati organizzativi nelle province d’Italia e tanti altri sono sorti spontaneamente. Da oggi intensifichiamo gli sforzi e diamo vita tutti insieme ad altri comitati spontanei per La Rosa bianca. Potrete farlo scrivendo qui sul blog oppure inviando una mail a info@mariobaccini.it, specificando nome e cognome, eventuale carica ricoperta (consigliere comunale, provinciale o regionale o altro), citta’, possibilmente indirizzo e numero di telefono. E’ ora di passare ai fatti”.
fonte: http://www.moderatamente.com/
blog: http://www.mariobaccini.it/blog/

Poi leggo qui che “esiste da oltre vent’anni un’associazione omonima, che organizza incontri e dibattiti (anche con i big della politica) che ora si ribella all’iniziativa centrista” dichiarando “Loro combattevano Hitler e Goebbels, non Casini e Berlusconi” e allora torno a chiedermi:
Ma con tutti i fiori che ci sono a sto mondo perchè proprio la rosa bianca?

Annunci