Acqua sulla luna e latte alle ginocchia

Le solite molecole di idrossile, il solito G quantisiamoastogiro, il solito lumacone, la solita querela, i soliti buoni propositi, il solito fuoco di paglia, la solita raccolta firme, le solite piogge intense, la solita controinformazione, i soliti processi infiniti, le solite morti bianche, le solite morti bianche ammantate d’eroico altruismo, le solite minacce, il solito vip che si redime, le solite tette.

Che barba, che noia… che noia, che barba.

Chi non muore si licenzia

Qui non c’erano veline, nonne, book fotografici e collier in oro rosa…

morti_lavoro

by Gianfalco

Roberto Castelli dixit

Le statistiche sulle morti bianche? Sono fasulle. Manipolate per fare ottenere risarcimenti assicurativi anche alle famiglie di quei lavoratori che perdono la vita sulla strada mentre vanno o tornano dal lavoro“.

Se Castelli dovesse morire tragicomicamente (facciamo le corna!) soffocato da una sua cazzata sarebbe una morte bianca?

Sull’inutilità dei sindacati

7 morti per capire che in Italia i sindacati non esistono!?

Dead man working

sturmtruppen.jpg

E’ ufficiale!
In Italia è molto più sicuro e remunerativo fare il soldato piuttosto che l’operaio. (fonte Sotto gli Occhi di Tutti)

Articolo 1

L’Italia è una Repubblica democratica, morta sul lavoro.

torino-thyssenkrupp.jpg