Cmoe i coavli a mrednea

Sneocdo uno sdtiuo dlel’Untisverià di Cadmbrige, non irmptoa cmoe snoo sctrite le plaroe, tutte le letetre posnsoo esesre al pstoo sbgalaito, è ipmtortane sloo che la prmia e l’umltia letrtea saino al ptoso gtsiuo, il rteso non ctona.
Il cerlvelo è comquune semrpe in gdrao di decraifre tttuo qtueso coas, pcheré non lgege ongi silngoa ltetrea, ma lgege la palroa nel suo insmiee… vstio?

L’amore ai tempi di Silvio B.

SILVIO B.: “Gabri e Nunzia, state molto bene insieme! Grazie per restare qui, ma non è necessario. Se avete qualche invito galante per colazione, Vi autorizzo ad andarvene!“.

NUNZIA: “Caro…(dolce presidente?) gli inviti galanti li accettiamo solo da lei. E poi per noi è un piacere e un onore essere…(non si legge)”.

Fonte: Repubblica.it