G8 di Genova 2001-2011

Dieci anni e non sentirli…

Annunci

Protezione (in)Civile SpA

Come sottolinea L’Espresso in un articolo del Dicembre scorso, ora che la Protezione Civile Italiana è un SpA nessuno potrà più chiedere conto al governo su appalti ed eventuali spese allegre (vedere le divise che cambiano ogni sei mesi).

Angelo Balducci, ex vice capo di Bertolaso alla Protezione Civile (non ancora SpA) e oggi presidente del consiglio superiore dei Lavori Pubblici, sarà probabilmente l’ultima “vittima” di questo giustizialismo selvaggio contro i “salvatori della patria”… anche perchè Guido Bertolaso tra poco sarà Ministro e quindi legittimamente impedito.

G8 o non Giotto?

Il Presidente Napolitano aveva consigliato

“G8, una tregua nelle polemiche”

Con buona pace del Premier Berlusconi ma Dario Fo ha rovinato tutto.

Claudio Scajola dixit

Sul nucleare
“Dopo tanti sacrifici, anni di lavoro e qualche vita umana si è costruito questa modernissima centrale dove tutto è controllato e tutto è sicuro”.

Se non spara una stronzata ogni tanto non è contento.

Su Biagi
“Non fatemi parlare. Figura centrale Biagi? Fatevi dire da Maroni se era una figura centrale: era un rompicoglioni che voleva il rinnovo del contratto di consulenza”.
Sul G8 di Genova
“Durante il G8, la notte del morto, fui costretto a dare ordine di sparare se avessero sfondato la zona rossa”.

Forze dell’ordine costituito

Ciao raga, tutto rego!

In un paese dove è reato bivaccare e lecito bastonare, l’assoluzione dei 45 poliziotti, dirigenti, guardie carcerarie e medici imputati di aver sottoposto a violenze ed abusi più di duecento no global nella caserma di Bolzaneto è una cosa logica. Sarebbe stato assurdo il contrario.

PS: i ventiquattro anni di condanna inflitti (contro gli ottanta chiesti dalla pubblica accusa) sono caduti in prescrizione.

PS2: Tra i 30 imputati assolti anche un certo Oronzo Doria, al tempo dei fatti colonnello (di polizia), ora generale!?

Licenza di uccidere

E un pacchetto sicurezza che ci difenda dalla forze dell’ordine? Dopo la Diaz, Federico Aldrovandi, Gabriele Sandri e Riccardo Rasman ho un pò paura.

G8, il cerchio e le botte

Più di settantasei anni di carcere che nessuno sconterà.
Non esiste infatti in Italia una norma penale contro la tortura (norma che l’Italia, a differenza di altri come Gran Bretagna e Francia, non ha mai accolto nel proprio ordinamento) e l’accusa è stata costretta a contestare agli imputati solo l’articolo 323 (abuso d’ufficio), reato che sarà prescritto nel 2009.

G8 – Telefono caserma

Vi ricordate la telefonata choc tra una poliziotta in servizio alla questura di Genova e un agente toscano facente parte dei rinforzi inviati alla questura del capoluogo ligure durante il G8 del 2001?
Lui “Speriamo che muoiano tutte, quelle zecche”
Lei “Tanto è già uno a zero per noi ed ho You&Me di Vodafone”
Dopo sei anni sono stati identificati!
Lui non è al momento raggiungibile.
Lei è passata a Wind.
Intanto Giovanni Luperi, ex vicedirettore dell’Ucigosun e sotto processo per l’irruzione nella scuola Diaz, è stato promosso e nominato a capo del Dipartimento analisi dell’Aisi, l’Agenzia di informazioni e sicurezza interna, l’ex Sisde.

Ancora grazie ad Antonino Di Pietro e Clemente Mastella.

La sai l’ultima?

BARZELLETTE SULLA LETTERA G

Silvio Berlusconi
“Ho scoperto che cos’è il punto G delle donne… E’ l’ultima lettera di shopping”

Romano Prodi
“La Commissione d’inchiesta sui fatti del G8 di Genova è un impegno preso con il programma di Governo che non intendiamo disattendere”

Halloween

halloween.jpg

Ad Halloween, solitamente, le maschere si indossano.
Antonio Di Pietro, che è uno controcorrente, questo Halloween la maschera ha deciso di gettarla.