Le dieci eresie verdi

La rivista americana Wired stravolge alcuni dogmi dell’ambientalismo e agitando lo spettro del problema ecologico più grave (il riscaldamento globale) invita a rileggerle in chiave critica:

  1. La vita in città è più “gentile” verso il pianeta rispetto alla vita in campagna.
  2. L’aria condizionata emette meno C02 rispetto ai termosifoni.
  3. L’agricoltura biologica fa più danni di quella tradizionale.
  4. Le foreste vergini possono contribuire al riscaldamento del pianeta, meglio costruire aziende agricole al loro interno.
  5. La Cina è al vertice delle soluzioni tecnologiche alternative
  6. Gli Ogm superefficienti potrebbero diminuire le emissioni di gas serra.
  7. Il commercio dei «crediti di carbonio»*, che consente ai Paesi più ricchi di inquinare di più grazie ad accordi con quelli che inquinano meno, sono stati una grande idea, ma non hanno funzionato.
  8. Le centrali nucleari sono la forma di energia su scala industriale più rispettosa del clima.
  9. È meglio acquistare un’auto usata che le nuove auto ibride.
  10. Piuttosto che insistere a combattere contro il mutamento climatico, ormai ineluttabile, è meglio prepararsi al peggio.

* I paesi che hanno firmato il protocollo di Kyoto del 1997, tra cui l’Italia, si sono impegnati a ridurre, nei prossimi anni, le emissioni di Co2 per diminuire l’effetto serra; le aziende che inquinano possono acquistare crediti dalle aziende più “pulite” che si fregiano di non produrre Co2.

Annunci

E’ morto il padre della teoria del caos

“Può il battito d’ali di una farfalla in Brasile, generare un tornado in Texas?” Edward Lorenz, “Effetto Farfalla”.

Ecocho – il motore di ricerca ecologico

E’ stato lanciato qualche ora fa in Australia (e in altri 14 Paesi tra cui l’Italia) il primo motore di ricerca ecologico. Si chiama Ecocho e lo slogan è “You search. We grow trees“.
Assicura il fondatore del nuovo motore di ricerca, Tim MacdonaldOgni mille ricerche effettuate attraverso il nostro sito pianteremo due alberi”. (Fonte Ex Gruppo Parlamentare dei Verdi Il Sole che Ride)

L’ambientalismo del NO

Due norme contro l’eolico, due decreti proposti dal Ministero dell’Ambiente che rischiano di mortificare lo sviluppo dell’energia pulita. A mettere in evidenza il paradosso di un Ministero dell’Ambiente che si rende responsabile di provvedimenti contro le fonti rinnovabili sono Walter Ganapini, presidente di Greenpeace e Roberto Della Seta, presidente di Legambiente…

Supramonte mi ha tolto le parole di bocca!

Bastava un poco di zucchero

Sapete che c’è una pianta quaranta volte più dolcificante dello zucchero che non contiene calorie (a differenza dello zucchero) e non presenta rischi per la salute (a differenza di certi dolcificanti)?

Si chiama Stevia, è originaria del Paraguay ed è commercializzata in Giappone e nei paesi dell’America Latina. Negli Stati Uniti è utilizzata come complemento alimentare. Anche il Canada sta sviluppando un programma scientifico per incoraggiarne la produzione.

Ed in Europa? In Europa è semplicemente proibita.
Per maggiori informazione leggete qui