Big Fish – Le storie di una vita incredibile

Gesù sostituisce San Pietro alla porta del paradiso.
Insomma, Gesù gli stava dando una mano, quando vede arrivare un uomo che procede a fatica lungo il sentiero che porta al paradiso.
“Che cosa hai fatto per essere ammesso nel regno dei cieli?” gli chiede Gesù. E l’uomo risponde “Be’, in verità niente di importante. Sono un povero falegname che ha vissuto tranquillo. L’unica cosa importante della mia vita è stato mio figlio”.
“Tuo figlio?” chiede Gesù, improvvisamente interessato. “Sì, era quasi un figlio” dice l’uomo. “È nato in modo un pò insolito e poi si è trasformato. È diventato famoso in tutto il mondo e molti ancora lo amano”. Cristo guarda l’uomo, lo abbraccia stretto e dice “Padre, padre!”.
Il vecchio ricambia l’abbraccio e dice “Pinocchio?”

tratto da “Big Fish” di Daniel Wallace

Un pensiero su “Big Fish – Le storie di una vita incredibile

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...