Il Papa è un babbeo

E non lo dico io… lo ammette lui stesso.

ratzinger-pirla

Advertisements

9 pensieri su “Il Papa è un babbeo

  1. non siate cosi cattivelli,all’ inizio mi era piaciuto, ora meno, speriamo che si riprenda dopo la trappola lefevriana, anche fra loro tolte le erbacce ci sara’ qualcosa di buono

  2. Se volete, vi racconto la storia autentica: torniamo indietro di alcuni decenni e di alcuni papi. Quello che era allora in visita a Milano, della città era stato anche l’arcivescovo, ma la sua visita cadde nell’indifferenza quasi generale. Giro delle sette chiese e per tornare in Duomo, giù da san Babila verso la piazza, su un gran macchinone nero. Ed ecco che in cima a un palazzo di corso Vittorio Emanuele, quasi sotto al cornicione comparve uno striscione (o un lenzuolo) con un disegno ripreso da “Il mago Wiz” e la fatidica scritta, il papa è un babbeo. C’era un fotografo che beccò il fotogramma giusto, che il giorno dopo, con molta discrezione e altrettanta libertà, apparve sulle pagine milanesi de “la Repubblica” (che bel giornale, allora!) Con un piccolo sforzo di ricerca, quella foto potrebbe uscire dagli archivi, a meno che il minculpop l’abbia fatta sparire. Stretta è la foglia, larga è la via, dite la vostra ch’io ho detto la mia.

  3. Finalmente trovo una traccia di quel gradevole evento.
    Mi sembra ,pero’,di ricordare che si verificò in Piazzale 5 G
    iornate e che si trattava di un altro papa.
    Chi se ne ricorda?.
    Quanto all’indifferenza quasi generale,la ricordo anch’io.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...