G8 – Telefono caserma

Vi ricordate la telefonata choc tra una poliziotta in servizio alla questura di Genova e un agente toscano facente parte dei rinforzi inviati alla questura del capoluogo ligure durante il G8 del 2001?
Lui “Speriamo che muoiano tutte, quelle zecche”
Lei “Tanto è già uno a zero per noi ed ho You&Me di Vodafone”
Dopo sei anni sono stati identificati!
Lui non è al momento raggiungibile.
Lei è passata a Wind.
Intanto Giovanni Luperi, ex vicedirettore dell’Ucigosun e sotto processo per l’irruzione nella scuola Diaz, è stato promosso e nominato a capo del Dipartimento analisi dell’Aisi, l’Agenzia di informazioni e sicurezza interna, l’ex Sisde.

Ancora grazie ad Antonino Di Pietro e Clemente Mastella.

Annunci

3 pensieri su “G8 – Telefono caserma

  1. Comunque grazie Di Pietro.
    Ho letto il post di autodifesa: parole a vanvera, luoghi comuni e tanta confusione in testa. I suoi neuroni sono più lenti dei treni delle FS!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...