…ergo sum

Da qualche tempo (tre… o forse quattro mesi!?) mi sento un disadattato, un asociale con un estremo bisognoso di isolamento. “Sarà un momento così!?” mi ripeto sovente, ma poi i momenti diventano ore, giorni, settimane, mesi.
E pian piano mi decontestualizzo.
Declino gli inviti, scarto gli amici, sfuggo i rumori, rigetto i soliti posti, aggiro i luoghi comuni.
L’unica cosa che continuo a fare (oltre a lavorare, naturalmente) è pensare.
E sì che Cartesio diceva “Cogito ergo sum” ovvero “penso quindi esisto”, ma erano anche altri tempi. Oggi come oggi per esistere pensare non serve, oggi per esistere serve ben altro…
Ecco suddetta locuzione cartesiana adattata alle abitudini ed alle esigenze di un ventenne/trentenne d’oggi:

  • Esco quasi tutte le sera ergo sum 
  • Faccio l’aperitivo lungo ergo sum
  • Degusto il Nero d’Avola nel balloon ergo sum
  • Vado a cena fuori il sabato sera ergo sum
  • Ricevo venti sms al giorno ergo sum
  • Invio trenta sms al giorno ergo sum
  • Ho un cellulare di ultima generazione ergo sum
  • Sono bello ergo sum
  • Non parlo di politica, guerra, religione, fame nel mondo, diritti umani, ecologia e finanza perchè quando esco la sera voglio solo pensare a divertirmi ergo sum
  • Ho una compagnia numerosa ergo sum
  • Sono andato al cinema a vedere quel film che ha sbancato i botteghini ed è sulla bocca di tutti ergo sum
  • Ho come suoneria del cellulare la battuta di quel comico di Zelig ergo sum
  • Piuttosto che star zitto cinque minuti racconto la barzelletta di Pierino che va a comprare il salame e torna a casa senza pisello, perchè sono un tipo simpatico ergo sum
  • Bestemmio dio tutto l’anno ma la vigilia di Natale vado alla messa di mezzanotte ergo sum
  • Detesto chi tradisce a meno che non sia io a tradire ergo sum
  • In macchina ho tutti i cd dei Gem Boy, delle sigle dei cartoni animati e di Vasco Rossi ergo sum
  • Gioco bene al calcio balilla ergo sum
  • Sono amico di tutti ergo sum
  • Ho una guida sportiva ergo sum
  • Mi vesto bene ergo sum
  • Do ragione a Beppe Grillo ma non navigo su internet e non leggo i giornali perchè sono tutti a stretto contatto di gomito con i grandi centri di potere ergo sum
  • La politica mi fa schivo ergo sum
  • D’estate uso le infradito ergo sum
  • Sono contro la pena di morte ma quello andrebbe ammazzato seduta stante senza neanche un processo ergo sum
  • Ti ho mandato un mms ergo sum
  • Ho pagato una consumazione 50 euro ergo sum
  • Ho la maglietta del Che ergo sum
  • Ho la macchina pulita dentro e bella fuori ergo sum
  • D’estate mi abbronzo ergo sum
  • Metto gli occhiali da sole anche di notte ergo sum
  • Al mio compleanno c’era un sacco di bella gente ergo sum
  • Mi faccio le canne ma solo in compagnia ergo sum

* Lo studio in questione è stato condotto su un campione rappresentativo della mia compagnia. Ogni persona inclusa in questo campione è stata frequentata personalmente dal sottoscritto.

Annunci

3 pensieri su “…ergo sum

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...