Roto Tanica

roto-tanica.jpg

Si chiamano Stefano Giunta e Francesco Anderlini, sono genovesi, si sono appena laureati in “Disegno Industriale” alla Facoltà di Architettura dell’Università di Genova ed hanno ideato la “Roto Tanica”, una sorta di cariola che consente di trasportare a piedi e senza fatica fino a trenta litri di acqua in una tanica ermetica e igienica contenuta all’interno di un pneumatico. Questo sistema risponde dunque alla necessità di trasportare acqua in situazioni dove non è possibile o non è conveniente utilizzare altri mezzi di trasporto meccanici o motorizzati. La Roto-tanica è realizzata in materiale riciclato e riciclabile ed è stata costruita cercando di rispettare le tradizioni locali (ad esempio è possibile trasportare il carico anche appoggiandolo sulla testa) e assecondando l’ispirazione al gioco, considerato il fatto che il primo utente sarà il bambino. L’alto valore etico e l’attenzione verso i bambini hanno attratto l’interesse di diverse associazioni ONLUS, prima fra tutte UNICEF, che hanno promosso la Roto-Tanica in diversi seminari ed eventi.

13 pensieri su “Roto Tanica

  1. Bella idea, peccato che un progetto uguale esista già dal 1994.
    si chiama q-drum ed è un progetto finaziato ed accolto già dall’unicef e pubblicato sul time nel 1997.
    (www.qdrum.co.za)
    ne esiste anche un’altra versione la Hippo Water Roller
    tra i cui testimonial spicca Nelson Mandela e comunicato dalla cnn. (www.hipporoller.org)
    Comunque tutto ciò che fa parlare di africa e problemi sociali ben venga.

  2. Gentilissimo,
    da ciò che ha scritto immagino che lei sia il Signor Riccardo Segni, con cui abbiamo avuto modo di chiarire alcuni aspetti fondamentali in merito alle sue critiche che le erano sfuggiti.

    Se così non fosse, vorrei sottolineare le profonda distanza tra i progetti da lei menzionati e la Roto-Tanica.
    Oltre a superare i limiti funzionali dei due progetti da lei menzionati, la R-T si basa su due principi fondamentali: il riutilizzo di materiali di scarto e l’ispirazione al gioco, da cui la caratteristica forma di ruota.
    Questi elementi caratterizzanti, inediti e innovativi, hanno permesso la concessione di un brevetto con ricerca di anteriorità.

    Restando a disposizione per qualsiasi chiarimento, porgo distinti saluti, auspicandomi che le prossime mail siano da lei scritte con maggiore educazione.
    Grazie.
    Stefano Giunta

  3. A me sembra che abbiate copiato molto da hipporoller (che a sua volta non é mai stato innovativo)…il concetto é lo stesso anche se vi mascherate sotto la questione del riciclaggio e balle varie.

    hipporoller é a forma di ruota…e credo che volendo si possa fare in materiali riciclati…

    Ma scusa non vi vergognate a sciacallare su la gente che ha fame e sete.

    Per me una PENA…se questa é l’eccelenza di Disegno Industriale…raga a zappare la terra.

    Questo sistema di trasporto dei liquidi esiste da decenni, senza essere brevettato, in quasi tutti i paesi africani.

    Forse dovreste documentarvi di piú…evitereste delle figuraccie…avete bellamente copiato abbellendo un po’qualcosa di esistente e dandogli un contenuto di sostenibilità ambientale fasullo…

    Poi per la storia del brevetto…basta pagare e mi faccio brevettare pure una penna a sfera facendola passare per innovativa…

    MA FATEMI IL PIACERE

    luca

  4. Gentilissimo Luca,

    noto che il mio auspicio di non ricevere commenti maleducati e superficiali non ha avuto seguito.

    Pertanto, considerando che il progetto Roto Tanica continua a ricevere consensi da enti e professionisti sicuramente più qualificati e qualificanti di un generico “luca”, la invito a contattarmi privatamente per qualsiasi ulteriore delucidazione sul progetto.

    338-1746000.

    Attendendo una sua telefonata,

    cordialmente

    Stefano Giunta

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...